La Luce del Mondo Savignano 2016 con Mauro Ermanno Giovanardi, Aldo Nove e Gianluca De Rubertis
La Luce del Mondo Savignano 2016 con Mauro Ermanno Giovanardi, Aldo Nove e Gianluca De Rubertis
La Luce del Mondo Savignano 2016 con Mauro Ermanno Giovanardi, Aldo Nove e Gianluca De Rubertis
La Luce del Mondo Savignano 2016 con Mauro Ermanno Giovanardi, Aldo Nove e Gianluca De Rubertis
La Luce del Mondo Savignano 2016 con Mauro Ermanno Giovanardi, Aldo Nove e Gianluca De Rubertis
La Luce del Mondo Savignano 2016 con Mauro Ermanno Giovanardi, Aldo Nove e Gianluca De Rubertis
La Luce del Mondo Savignano 2016 con Mauro Ermanno Giovanardi, Aldo Nove e Gianluca De Rubertis
La Luce del Mondo Savignano 2016 con Mauro Ermanno Giovanardi, Aldo Nove e Gianluca De Rubertis
La Luce del Mondo Savignano 2016 con Mauro Ermanno Giovanardi, Aldo Nove e Gianluca De Rubertis
La Luce del Mondo Savignano 2016 con Mauro Ermanno Giovanardi, Aldo Nove e Gianluca De Rubertis
La Luce del Mondo Savignano 2016 con Mauro Ermanno Giovanardi, Aldo Nove e Gianluca De Rubertis
La Luce del Mondo Savignano 2016 con Mauro Ermanno Giovanardi, Aldo Nove e Gianluca De Rubertis
La Luce del Mondo Savignano 2016 con Mauro Ermanno Giovanardi, Aldo Nove e Gianluca De Rubertis

LA LUCE DEL MONDO

Prendendo spunto dal libro di Aldo Nove Tutta la luce del mondo, Mauro Ermanno Giovanardi e Aldo Nove si incontrano in scena per dialogare in chiave moderna, laica e universale, sui temi della ricerca interiore e della spiritualità. Temi importanti in questi in questi nostri anni nei quali sembra dominare l’apparenza, la superficialità, il correre veloce: tempi in cui conta più il “cosa sembra” rispetto al “cosa è”, l’“adesso e subito” più che l’avventura della ricerca. “Canta la vita fin che il tempo te lo concede; cerca il libero soffio, il libero pensiero” suggeriva san Francesco. Così, sul palco parole e canzoni si intrecciano in un doppio viaggio interiore, un incontro di stili e di prospettive. Da un lato uno dei più eclettici scrittori italiani, vincitore del premio Pavese con la raccolta di poesie Addio mio Novecento. Dall’altro il cantante e fondatore dei La Crus, premiato con la Targa Tenco per il suo più recente album da solista, Il mio stile. A unirli la magia e la poesia del piano di Gianluca De Rubertis, polistrumentista, cantautore e mente pensante della band Il Genio.

Presso il Cinema Teatro Moderno di Savignano sul Rubicone (FC) il 12 Dicembre 2016.

HOME – EVENTI & MANIFESTAZIONI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.